Ma come cazzo ci siamo arrivati?

in Società

Avevo preparato quest’immagine ben prima della tragedia della discoteca di Corinaldo perchè questo è un lamento che va oltre questa disgrazia. Non servirebbe nemmeno commentarla ma io veramente vorrei capire come i ragazzi di oggi possano considerare questi “fenomeni” trap (?) dei miti e guardate, non è il solito post “bacchettone”, perché molti dei personaggi che ho inserito in quest’immagine non erano proprio dei Santi. No, non lo erano, ma avevano tanto da dire e non erano assolutamente degli ignoranti. Invece basta una piccola ricerca su wikipedia per capire cosa sta dietro il movimento trap “I temi tipici rappresentati nei testi sono la vita di strada tra criminalità e disagio, la povertà, la violenza, la prostituzione, i vestiti firmati e lo spaccio di sostanze stupefacenti” che possono anche essere temi interessanti se affrontati con il taglio giusto, quello del disagio sociale, ma qua invece siamo all’esaltazione della criminalità di strada, che trasforma teppistelli senza talento in veri e propri miti del nostro tempo. Boh, non avrei mai pensato di vietare ai miei figli un genere musicale, ma lo sto facendo. Quando avranno tutte le informazioni, dopo aver sentito The Beatles,  Pink FloydLou Reed, Led Zeppelin… e tutti i cantautori italiani avranno la facoltà di scegliere liberamente, fino ad allora, da buon rompicoglioni, musica forzata dei vecchi!!!

Gabriele NoWhere Venturini. Dopo aver studiato archeologia Medioevale all'Università "La Sapienza" di Roma ho pensato bene di fare l'informatico per lavoro. Ho fatto l'amministratore nella mia città con una delega alla Cultura e oggi mi lecco le ferite scrivendo e fotografando cose.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.